News

A.S.D. AIVIO – A.S.D. Casciolino Calcio: 3 – 6

12-11-2015

Inizio di stagione 2015/2016 per i nostri Pulcini

30-10-2015

Offerta Formativa Settore Giovanile

03-09-2012

Le nostre offerte:

 Categoria Giovanissimi

 Categoria Esordienti

 Categoria Pulcini

Categoria Primi Calci

 

Clicca quì maggiori informazioni

AI RAGAZZI DI MISTER GEMELLI IL TROFEO PAUROSO

25-05-2012

 

 

Capitan Mauro alza la coppa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si conclude nel migliore modo possibile la stagione 2011/2012 per i ragazzi di mister Gemelli che, dopo l’entusiasmante cavalcata conclusasi con il secondo posto in classica nel campionato allievi regionali calabrese girone b, oggi pomeriggio, sul rettangolo verde del Curto di Catanzaro Lido, si aggiudicano il trofeo Pauroso. Il torneo organizzato dalla società Vigilfuoco di Catanzaro, in memoria del compianto presidente Pasquale Pauroso, ha visto la squadra giallorossa imporsi per 3 a 1 sui rivali dell’ASD Verdoliva. La gara è stata bella, vibrante e ben giocata da entrambe le squadre. Per la cronaca è Longo, all’11° minuto del 1° tempo, a portare in vantaggio l’AIVIO che però sul finale della prima frazione di gioco si fà sorprendere da Silipo bravo a farsi trovare smarcato in area e trafiggere l’incolpevole Costantino. Nella ripresa, la squadra giallorossa con i neoentrati Trapasso e Gallo realizza, nel breve volgere di cinque minuti (al 16° e al 21° minuto),  due reti di pregevole fattura con cui ipoteca la vittoria finale.  A fine gara sono i giovani aquilotti, oggi alquanto imprecisi sotto porta, ad alzare al cielo la coppa e gioire per il successo ottenuto.

THE DAY OF COSTA

28-04-2012

 

Antonio Costa giovane promessa del vivaio giallorosso

 

 

 

 

 

 

 

 

A.S.D.  AIVIO CATANZARO  3  -  A.C.D.  CITTA’ DI AMANTEA  1 

FORMAZIONE  A.S.D.  AIVIO CATANZARO : 1 COSTANTINO Vittorio (dal 22° minuto del 2° tempo Scarfone), 2 LAURITANO Salvatore, 3  EPIFANO Marco (dal 7° minuto del 2° tempo Poggi), 4 LEONE Daniele, 5 CHIARELLA Francesco (dal 1° minuto del 2° tempo Mantella), 6 MASTRANGELO Luca,  7 COSTA Antonio, 8 MASCIARI Carlo, 9 NOCITA Mattia (dal 1° minuto del 2° tempo Lomgo), 10 SIRIANNI Vincenzo (dal 19° minuto del 2° tempo Trapasso), 11 PARISE Luca (dal 24° minuto del 2° tempo Brancati)

IN PANCHINA : 12 SCARFONE Lorenzo, 13 MANTELLA Francesco, 14 MAURO Matteo,  15 POGGI Alessandro, 16  BRANCATI Roberto, 17 TRAPASSO Tommaso, 18 LONGO Giuseppe

FORMAZIONE  S.C.D. CITTA’ DI AMANTEA : 1 CICERO Giuseppe, 2 PASCALI Marco, 3 IANNI Davide, 4 RUGGIERO Francesco, 5 ALFANO Salvatore, 6 FERA Albino, 7 VENA Pasquale, 8 FILICE Guerino, 9 SGANGA Francesco, 10 MORELLI Antonio Francesco, 11 PATITUCCI Giovanni

IN PANCHINA : 13 AMENDOLA Francesco

MARCATORI  : al 5° e al 28° minuto del 1° tempo Costa, al 23° minuto del 1° tempo Patitucci, all’8° minuto del 2* tempo Sirianni

Cronaca :  La ventiseiesima ed ultima giornata del campionato allievi regionale calabrese – girone B, si chiude con un’altra brillante affermazione dei ragazzi di mister Gemelli che con un perentorio 3 − 1 si impongono su i pari età del Città di Amantea. Il risultato, a dire il vero, va un pò stretto ai giovani aquilotti bravi a trovare le giuste motivazioni in una gara che, ai fini della classifica, valeva poco o nulla in considerazione del fatto che il secondo posto era, da tempo, ampiamente già acquisito dalla squadra giallorossa. Nonostante il turnover attuato dall’allenatore, la squadra scesa in campo, benchè inedita, non ha certamente sfigurato per qualità e intensità di gioco e tutti i ragazzi chiamati in causa hanno dato prova di essere all’altezza della situazione. Eroe della giornata Antonio Costa, uno dei pochi big presente oggi in campo, autore di due splendide reti e di una prestazione convincente e ricca di contenuti. Per la cronaca,  al 5° minuto del 1° tempo, l’Aivio passa in vantaggio con Costa lesto a stoppare di petto e depositare in fondo al sacco un pallone respinto alla meglio dal portiere ospite. Inaspettatamente, al 23° minuto della prima frazione di gioco, l’Amantea pareggia i conti con Patitucci abile a deviare in rete, da due passi, un pallone incredibilmente lisciato da alcuni difensori giallorossi. Cinque minuti sono sufficienti affinchè il soltito Costa, oggi veramente imprendibile sulla fascia destra, ristabilisca le distanze con un tiro da lontano. Nella ripresa, all’8° minuto, il giovane Sirianni  di testa spedisce in rete un pallone crossatogli dal fondo da Longo. Nei minuti finali, più volte, l’Aivio sfiora la rete del 4 −1 ma l’imprecisione sotto porta degli attaccanti fa sì che il risultato non cambi più.  Un plauso a mister Gemelli e ai suoi magnifici ragazzi  per l’impegno profuso e per i risultati ottenuti, disputare i play off  è un risultato eccezionale per una società piccola e dilettantistica quale è l’AIVIO, disputarli da secondi in classifica è una impresa. Bravi, bravi tutti per davvero.

AIVIO, NEL DERBY E’ SEMPRE FESTA

14-04-2012

 

Costa, autore di una pregevole prestazione, realizza la rete dell'1 a 0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A.S.D.  AIVIO CATANZARO  2  -  S.S.D.  KENNEDY J.F.  0 

FORMAZIONE  A.S.D.  AIVIO CATANZARO : 1 SCARFONE Lorenzo, 2 GIGLIOTTI Domenico (dal 19° minuto del 2° tempo Nocita), 3  TOTO Francesco (dal 12° minuto del 2* tempo Parise), 4 BELCAMINO Francesco, 5 CHIARELLA Francesco (dal 35° minuto del 2° tempo Lauritano), 6 ARABIA Stefano,  7 COSTA Antonio (dal 40° minuto del 2° tempo Epifano), 8 MASCIARI Carlo, 9 LONGO Giuseppe (dal 39° minuto del 2° tempo Zofrea), 10 MAURO Matteo, 11 TRAPASSO Tommaso (dal 31° minuto del 2° tempo Guarnieri)

IN PANCHINA : 12 LEONE Daniele, 13 EPIFANO Marco, 14 LAURITANO Salvatore,  15 NOCITA Mattia, 16  GUARNIERI Matteo, 17 PARISE Luca, 18 ZOFREA Stefano

FORMAZIONE  S.S.D.  KENNEDY J.F. : 1 PROCOPIO Gianluca, 2 TRAPASSO Alessio, 3 TALLARICO Antonio, 4 MARINO Marco, 5 MARINO Umberto, 6 TRIPODI Francesco, 7 ARABIA Emmanuele, 8 RICCIO Aldo, 9 BARBIERI Manuel, 10 MARINO Andrea, 11 DARDANO Domenico

IN PANCHINA : 12 MOLTEDO Matteo, 14 MAIDA Antonio, 15 GRANATO Guido

MARCATORI  : al 36° minuto del 1° tempo Costa, al 27° minuto del 2° tempo Parise

Cronaca : Con il più classico dei risultati, 2 a 0, l’AIVIO si aggiudica il derby con la S.S.D. Kennedy e blinda la seconda posizione in classifica. Sono sei, ora, i punti di vantaggio che la squadra giallorossa vanta sulla blasonata Promosport Lamezia che, a due giornate dal termine della regular season, costituiscono un tesoretto dal valore inestimabile da gestire, con oculatezza, in ottica play off. Sul rettangolo verde del Curto, AIVIO e Kennedy hanno dato vita ad una gara vibrante che ha visto i ventidue giocatori scesi in campo lottare strenuamente su ogni pallone per conquistare i tre punti in palio, fondamentali per il prosieguo del campionato. La Kennedy, dopo la bella vittoria conseguita ai danni del Cittadella Bonifati, sperava di ottenere sul campo degli acerrimi rivali giallorossi  un risultato positivo per puntellare la classifica (al momento alquanto deficitaria) e per vendicare la pesante sconfitta casalinga subita all’andata.  A scardinare il bunker viola e mandare all’aria i buoni propositi di riscatto dei ragazzi di mister Folino, ci pensa il furetto Costa che, al 36° minuto del 1° tempo, su un preciso cross dal fondo di Gigliotti,  realizza a volo una rete di pregevole fattura. Nella seconda frazione di gioco,  i giovani aquilotti legittimano il risultato con una rete di Parise che, con un tiro velleitario dalla distanza, realizza la rete del 2 a 0. Soltanto nei minuti finali della gara la Kennedy si rende veramente pericolosa con un tiro di Dardano che, sfortunatamente per la squadra cara al presidente Loprete, si infrange sul corpo di Granato, compagno di squadra da poco subentrato a Tallarico. Il risultato finale sancisce la vittoria della formazione giallorossa e la superiorità tecnica, tattica ed atletica dei ragazzi di mister Gemelli che, comunque, vada a finire questo campionato sono da elogiare per l’impegno profuso, per lo spirito di gruppo e per i risultati ottenuti che, alla luce delle compagini titolate con cui ci si è dovuti misurare, sono veramente mirabili

BUONA PASQUA

08-04-2012

 

A tutti i ragazzi grandi e piccini, alle loro famiglie, ai dirigenti, ai tecnici e a tutti i tesserati, una serena e felice Pasqua.

 

 

 

 

 

L’AIVIO PAREGGIA A SERSALE E SI CONFERMA SECONDA FORZA DEL CAMPIONATO

31-03-2012

Nella foto il portiere giallorosso Costantino autore di pregevoli interventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A.S. SERSALE  3  -  A.S.D. AIVIO CATANZARO  3

FORMAZIONE  A.S. SERSALE : 1 BORELLI Luca, 2 STRIGNILE Mirko, 4 BARLETTA Fiorenzo, 5 SCALZO Aldo, 6 GRECO Alessandro, 7 SPINICI Fabio Giuseppe, 8 BORELLI Giuseppe, 9 FALBO Alessandro, 10 ESPOSITO Mattia, 11 SCHIPANI Fabrizio

IN PANCHINA : 12  TEDUCCI Valeriano, 13 COLOSIMO Emilio, 14 BRIZZI Domenico, 15 RIZZUTI Fabio, 16 RAFFAELE Stefano, 17 ZIPARI Giuseppe

FORMAZIONE  A.S.D. AIVIO CATANZARO : 1 COSTANTINO Vittorio, 2 GIGLIOTTI Domenico  (dal 13° min. del 2° tempo Parise), 3 TOTO Francesco (dal 34° min. del 2° tempo Bruno), 4 BELCAMINO Francesco (dal 1° min. del 2° tempo Guarnieri), 5 CHIARELLA Francesco ,  6 MASTRANGELO Luca, 7 COSTA Antonio, 8 MASCIARI Carlo, 9 LONGO Giuseppe, 10 MAURO Matteo, 11 TRAPASSO Tommaso

IN PANCHINA : 12 SCARFONE Lorenzo, 13 SCUMACE Luigi Maria, 14 LAURITANO Salvatore, 15 BRUNO Matteo, 16 GUARNIERI Matteo (dal 42° min. del 2° tempo Scumace), 17 PARISE Luca, 18 ZOFREA Stefano

MARCATORI : al 3° minuto del 1° tempo Mauro, al 20° minuto del 1° tempo Falbo,  al 21° minuto del 2° tempo Longo (rig.),  al 32° minuto del 2° tempo Schipani, al 34° minuto del 2° tempo Falbo, al 42° minuto del 2° tempo Chiarella

Cronaca : Termina con un pirotecnico 3 a 3 ed un espulso per parte la tanta attesa gara con il Sersale che, certamente, non ha lesinato emozioni al pubblico presente sugli spalti. Parte forte la squadra di mister Gemelli che già al 3° minuto di gioco con capitan Mauro, abile ad incunearsi nel cuore della difesa avversaria e battere il portiere in uscita, realizza la rete del momentaneo vantaggio. La squadra di casa accusa il colpo e nel tentativo di pervenire subito al pareggio si espone ai micidiali  contropiedi dei giovani aquilotti che, con Longo prima e Trapasso dopo, nel breve volgere di dieci minuti,  sprecano due ghiotte occasioni per raddoppiare e chiudere la partita.  Come spesso accade sui campi di calcio chi sbaglia paga e, come da copione, prima dello scadere della prima frazione di gioco, arriva il goal dei padroni di casa che riequilibria le sorti dell’incontro. Nella ripresa la squadra di mister Mascaro, galvanizzata dal pareggio, si riversa in avanti nel tentativo di fare propria la partita e conquistare i tre punti in palio ma, ancora una volta,  è  l’AIVIO a passare in vantaggio con Longo, impeccabile dagli undici metri. Il rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mano di un difensore sersalese, contestato dai padroni di casa, innesca un inispiegabile nervosismo in campo e l’arbitro da quel momento si rende  protagonista di una serie di discutibili e dubbie decisioni che lo portono prima ad annullare la rete del 3 a 1 a Guarnieri, per un presunto fuorigioco, poi a convalidare le reti di Schipani e Falbo del Sersale anch’esse molto contestate dai giocatori ospiti che recriminano perchè, a loro dire, viziate entrambe da evidenti falli (fuorigioco di Schipani – fallo di mano di Falbo). La gara regala, nei minuti di recupero, altre emozioni ovvero l’espulsione di Mastrangelo e di un attaccante del Sersale per scorrettezze reciproche e il goal del meritato pareggio dell’AIVIO realizzato sugli sviluppi di un corner da Chiarella. A prescindere dal risultato finale e dagli episodi di nervosismo registrati nella seconda frazione di gioco, la partita è stata corretta, avvincente e ben giocata da entrambe le squadre che hanno dimostrato di meritare la posizione che occupano in classifica.

SCONFITTA IMMERITATA

24-03-2012

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A.S.D.  AIVIO CATANZARO  3 – VIGOR LAMEZIA 4

FORMAZIONE  A.S.D. AIVIO CATANZARO : 1 COSTANTINO Vittorio (dal 24° minuto del 2° tempo Scarfone), 2 LAURITANO Salvatore (al 13° minuto del 2° tempo Scerbo), 3  PARISE Luca (dal 32° minuto del 2* tempo Epifano), 4 ZOFREA Stefano (dal 39° minuto del 1° tempo Longo), 5 ARABIA Stefano,  6 MASTRANGELO Luca (dal 1° minuto del secondo tempo Scumace), 7 COSTA Antonio, 8 MASCIARI Carlo, 9 GUARNIERI Matteo (dal 1° minuto del 2° tempo Gallo), 10 MAURO Matteo, TRAPASSO Tommaso (dal 24° minuto del 2° tempo Bruno)

IN PANCHINA : 12 SCARFONE Lorenzo, 13 SCUMACE Luigi Maria, 14 EPIFANO Marco, 15 BRUNO Matteo, 16 SCERBO Luca, 17 LONGO Giuseppe, 18 GALLO Federico

FORMAZIONE  VIGOR LAMEZIA : 1 SESTI Gianluca, 2 STELLA Bruno, 3 CEFALA’ Saverio, 4 VERSO Salvatore, 5 RUBERTO Luca, 6 MAZZEI Antonio, 7 MAIOLO Natale, 8 CHIRUMBOLO Eric, 9 CACCAMO Danilo, 10 DE CARO Fabio, 11 SOVERATI Bruno

IN PANCHINA : 12 SPANO’ Giuseppe, 13 LACHIMEA Antonio, 14 CRISTAUDO Pasquale, 15 PAOLA Rosario, 16 DONATO Cristhian, 17 VESCIO Giovanni

MARCATORI  : al 21° minuto del 1° tempo MASCIARI, al 29° minuto del 1° tempo Maiolo, al 38° minuto del 1° tempo Stella, al 2° minuto del 2° tempo Longo, all’11° minuto del 2° tempo De Caro, al 14° minuto del 2° tempo Trapasso,al 16* minuto del 2° tempo Caccamo

Cronaca : Nonostante la sconfitta rimediata, oggi,  con la Vigor Lamezia i ragazzi di mister Gemelli escono dal rettangolo verde del Curto a testa alta e consepovoli di avere disputato una buona gara. Il 4 a 3 finale lascia un pò di amaro in bocca in casa giallorossa,  non tanto per la sconfitta in se per se, quanto per il modo in cui è maturata. Per la cronaca dopo il goal iniziale realizzato da Masciari al 20° minuto del 1° tempo con un tiro da fuori area che coglie di sorpresa l’estremo difensore ospite, la Vigor Lamezia reagisce e, nel breve volgere di 17 minuti, realizza due reti. Sotto di una rete mister Gemelli decide che è ora di togliere un centrocampista e di inserire una punta e Longo non smentisce le attese realizzando al 2° minuto della ripresa la rete del 2 a 2 con un preciso diagonale. La squadra giallorossa a questo punto si riversa in avanti alla ricerca del goal del vantaggio che sfiora con Mauro che, al 5° minuto di gioco, colpisce su punizione una clamorosa traversa. Al 12° minuto la Vigor Lamezia si porta nuovamente in vantaggio grazie ad una indecisione del portiere giallorosso che, su un tiro da lontano senza pretese, respinge in malo modo su i piedi di un avversario che da due passi non può fare a meno di segnare. Per la squadra lametina non c’è nemmeno il tempo di esultare ed organizzarsi perchè l’AIVIO, due minuti più tardi, realizza la rete del pareggio con Trapasso, bravo a spedire in fondo al sacco un pallone che Gallo di testa aveva mandato a sbattere contro la traversa.  La gara non lesina emozioni e continua ad essere avvincente, entrambe le squadre vogliono aggiudicarsi l’intera posta e, come spesso accade nel calcio, vince chi sbaglia meno. La Vigor Lamezia fa sua la partita grazie ad un madornale errore di Costantino che, nel tentativo di bloccare una innocua punizione dal limite, finisce in rete con tutto il pallone. Il risultato non cambia più anche perchè il secondo portiere ospite, subentrato ad inizio ripresa  a quello titolare, si erge a protagonista negando la gioia del goal a Costa, Longo e Mauro con interventi prodigiosi. La sconfitta sicuramente immeritata, per quanto fatto vedere  in campo dai giovani aquilotti, non è rilevante ai fini della classifica in quanto oggi non si giocava per i tre punti ma per il prestigio.

GIOVANISSIMI ANCORA FANTASTICI: 6-5 IN CASA DEL REAL CATANZARO

22-03-2012

I Giovanissimi continuano a dare spettacolo: strepitosa vittoria in casa del Real Catanzaro e vetta della classifica rafforzata al termine di un match al cardiopalma ed emozionante.
Aivio in vantaggio con Poggi al 12’ e sul 2-0 con un rigore di Fuscà, ma il Real riesce ad impattare il punteggio sul 3-3 (per i giallorossi ancora a segno Poggi) alla fine della prima frazione. Nella ripresa padroni di casa per due volte in vantaggio, ma prima Toto su punizione e poi Poggi riportano in parità l’Aivio. A tre minuti dal termine è però ancora il bomber giallorosso a firmare il suo personale poker e a consentire alla sua squadra di conquistare i meritati tre punti.