ALLIEVI REGIONALI CHE PECCATO !!!


USD PROMOSPORT LAMEZIA TERME – ASD AIVIO CATANZARO 2 − 1

FORMAZIONE PROMOSPORT LAMEZIA TERME : 1 SIRIANNI Paolo, 2 ROCCA Samuele, 3 LANZO Davide, 4 RASO Luca, 5 MARTELLO Francesco, 6 GALLO Giuseppe, 7 ANDRICCIOLA Pietro, 8 LONGO Riccardo, 9 GRANDINETTI Gioacchino, 10 D’ALIFE Antonio, ARZENTI Enrico
IN PANCHINA : 12 ALESSI Diego, 13 LANZO Luca, 14 BOMABARDIERI Valerio, 15 CEFALA’ Francesco, 16 GRANDINETTI Emanuele, 18 STRANGIS Nicola Luigi

FORMAZIONE AIVIO CATANZARO : 1 Costantino Vittorio, 2 GIGLIOTTI Domenico, 3 TOTO Francesco, 4 LEONE Daniele, 5 ARABIA Stefano, 6 CHIARELLA Francesco, 7 COSTA Antonio, 8 MASCIARI Carlo, 9 LONGO Giuseppe, 10 MAURO Matteo, 11 TRAPASSO Tommaso
IN PANCHINA : 12 SCARFONE Lorenzo, 13 SCUMACE Luigi Maria, 14 GALLO Federico, 15 PARISE Luca, 16 SCERBO Luca, 17 NOCITA Mattia

SOSTITUZIONI AIVIO nel secondo tempo : esce Toto entra Scerbo, esce Leone entra Gallo, esce Costa entra Nocita, esce Longo entra Parise

MARCATORI : al 3 minuto del 1° tempo Trapasso, al 2 minuto del 2° tempo Arzenti, al 21 minuto del 2° tempo Raso

CRONACA : Poteva essere la partita della definitiva consacrazione e, invece, le troppe assenze e la giornata poco felice di alcuni titolari hanno finito per condizionare la prestazione della squadra che non è riuscita, come è solito fare, ad imporre il proprio gioco agli avversari ne, tantomeno, a gestire il goal di vantaggio realizzato nella prima frazione di gioco. La gara si era messa subito bene per i ragazzi di mister Gemelli che,  al 3 minuto del 1° tempo, si erano portati in vantaggio con Trapasso abile a finalizzare in rete un preciso assist di capitan Mauro. Da quel momento e per tutto il primo tempo, c’è da registrare uno sterile predominio territoriale dei padroni di casa, mai veramente capaci di pungere e fare male. Nei minuti finali del 1° tempo, in contropiede,  l’AIVIO potrebbe ipotecare la vittoria ma Trapasso prima e Costa dopo falliscono, a tu per tu con il portiere della Promosport Lamezia, due ghiotte e facili occasioni da rete  che, se opportunamente sfruttate, avrebbero consentito alla squadra giallorossa di rientrare negli spogliatoi con un vantaggio più cospicuo. Ad inizio ripresa accade l’imponderabile ovvero un infortunio dell’estremo difensore ospite,   fino al quel momento impeccabile, che, incredibilmente,  su un innocuo cross,  smanaccia sui piedi dell’accorrente Arzenti un pallone che, lo stesso, non può che depositare in fondo al sacco. Il goal del pareggio galvanizza la squadra di casa che si riversa in avanti per fare sua l’intera posta e, al 21 minuto del 2° tempo, l’AIVIO capitola per la seconda volta grazie ad un eurogoal di Raso che da circa 30 metri lascia partire un fendente che si insacca sotto la traversa. Nei minuti finali della ripresa i giovani aquilotti,  prima con Arabia  di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e, successivamente,  con Gallo fermato al momento della conclusione a botta sicura dall’arbitro  per un presunto offside, potrebbero pareggiare l’incontro ma  il punto conquistato non avrebbe cancellato, comunque, una prestazione sottotono e incolore.

Lascia un commento