PRIMA SCONFITTA PER L’A.I.V.I.O. A CROTONE

BIGSPORT CROTONE – A.S.D. A.I.V.I.O CATANZARO 3-0

BIGSPORT CROTONE: Fontana, Federico, Mercurio, Berardi, Proietto, Ciampà, Basile, Franco, Muscatello, Lidonnici, Marino. In panchina: Liò, Paliero, Corigliano, Fragale, Manica, Liuzzi, Scerra. All.: Grotteria

A.S.D. A.I.V.I.O. CATANZARO: Colicchia, Galati, Giordano, Longo, Cristiano, Masciari, Gallo, Dolce, Rania, Caridi, Lagonia. In panchina: Costantino, Mauro, Garouan, Margiotta, Scerbo, Costa, Rizzuto. All.: Scarpino

ARBITRO: Contarino di Crotone

MARCATORI: 27’ pt Muscatello, 11’ st Basile, 24’ st Marino

NOTE: Ammoniti: Mercurio (BKR), Muscatello (BKR), Cristiano (A), Rania (A), Gorauan (A). Recupero: 2’ pt – 2’st

Al “Tufolo” di Crotone, l’A.S.D. A.I.V.I.O. Catanzaro conosce la sua prima sconfitta stagionale, inflittale dalla forte Bigsport.

Iniziano le ostilità e al 2’ incursione di Gallo che dalla destra manda al centro, con il colpo di testa dell’accorrente Lagonia che si perde di poco a lato. Risposta immediata dei crotonesi, con Muscatello che si presenta al limite dell’area di rigore, ma viene tempestivamente fermato da Longo. All’7’ s’invola sulla destra Basile, che mette al centro un pallone invitante per Muscatello il quale però calcia male e manda la sfera a lato. Al 8’ Scarpino deve effettuare il su primo cambio: fuori Gallo, al suo posto Mauro. Al 17’ doppio scambio tra Caridi e Rania, quest’ultimo prima dell’ingresso in area di rigore viene fermato dall’ottimo Mercurio che alla fine si rivelerà il migliore in campo dell’undici guidato da Grotteria. Al 20’ punizione concessa dal limite dell’area di rigore ospite dall’indeciso fischietto crotonese: Basile però spedisce alto sulla traversa. Si fa più pressante la supremazia territoriale dei locali e al 24’ Muscatello si presenta davanti a Colicchia, che è bravo ad ipnotizzarlo, sventando il pericolo. Al 27’ la Bigsport Crotone passa: contropiede pitagorico che trova sbilanciata la difesa giallorossa, con Muscatello che riesce ad evitare un paio di difensori avversari, battendo con freddezza Colicchia. Al 36’ reazione catanzarese: Longo serve sulla trequarti Lagonia, che salta due avversari e crossa al centro per l’accorrente Rania. Il tiro di controbalzo del numero nove catanzarese finisce però di poco a lato. Ancora A.I.V.I.O. : bel tiro dalla distanza di Mauro ben parato da Fontana. Al 39’ netta simulazione di Muscatello in area di rigore, ma il crotonese, già ammonito, viene graziato dal direttore di gara. Finisce qui il primo tempo.

Nella ripresa subito un altro cambio per Scarpino, con Garouan in campo al posto di Longo. Al 2’st traversone pericoloso dalla destra di Lagonia, che attraversa l’area di rigore locale senza trovare alcun compagno pronto a raccogliere l’invito a battere a rete. Al 6’ bella incursione di Lidonnici, prontamente bloccata dall’ottimo Masciari. All’8’ magistrale punizione di Rania (fallo subito da Garouan) e grande parata di Fontana. All’11’ ancora su calcio piazzato, questa volta per i locali, arriva il raddoppio: è di Lidonnici il tiro che supera un indeciso Colicchia. Il 2-0 subito taglia totalmente le gambe all’undici giallorosso, che fatica a reagire sugli attacchi della Bigsport. A questo punto Scarpino manda in campo forze fresche con l’intento di dare uno scossone ai suoi ragazzi. Al 23’ infatti l’A.I.V.I.O. ha una grande opportunità per accorciare le distanze, ma il tiro a botta sicura di Rania, ben lanciato da Garouan, viene salvato sulla linea da Proietto. Gol mancato, gol subito. Su capovolgimento di fronte infatti, azione corale della Bigsport, con Marino che in area batte l’incolpevole Colicchia. Sulla terza segnatura di fatto finisce qui l’incontro: Scarpino da spazio agli altri componenti della panchina, che non hanno demeritato, dimostrando grande voglia di emergere e di farsi notare dal mister.

Da registrare l’increscioso episodio a fine gara, che ha visto il furto negli spogliatoi da parte di ignoti di due portafogli e di un cellulare appartenenti ad alcuni tesserati dell’A.I.V.I.O.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *