TROPPE INGENUITA’, ALLIEVI PROVINCIALI SCONFITTI A MONTEPAONE

MONTEPAONE CALCIO – A.S.D. A.I.V.I.O. CATANZARO   3 – 1

MONTEPAONE CALCIO: Fiorentino E., Anania, Mazzotta, Fiorentino G., Viscomi, Cirillo, Voci S., Meta, Voci V., Gullà, Sestito. In Panchina: Marino, Gullì, Kirilov, Tino.

ASD AIVIO CATANZARO: Colicchia, Gigliotti, Scerbo, Leone, Giordano, Toto, Gallo, Tomaselli, Margiotta, Costa, Kabba. In panchina: Costantino , Abbruzzo, Scumace All: Critelli

MARCATORI: 28′ pt Mazzotta (M), 29′ pt Voci V. (M), 31′ pt Costa (A), 22 st Sestito (M)

Pagano a caro prezzo qualche ingenuità difensiva di troppo gli Allievi Provinciali, sconfitti per 3-1 a Montepaone su un campo ai limiti della praticabilità.

Giallorossi subito pericolosi al 10′ con una traversa colpita da Margiotta, lanciato da Gallo. Non si fa attendere la risposta dei padroni di casa, con Sestito V. che, ben servito da Cirillo, impegna seriamente Colicchia in un difficile intervento. Ancora il portiere giallorosso al 27’ si deve superare per deviare una punizione dal limite di Fiorentino. Sul seguente corner però nulla può sul colpo di testa di Mazzotta, che approfitta di una distrazione della difesa di mister Critelli per siglare l’1-0. Un tiro da fuori di Voci al 29’ sembra condannare definitivamente l’AIVIO Catanzaro, ma pochi minuti dopo è Costa, dopo aver colpito il legno, a ribadire in rete per l’1-2. Sul finire della prima frazione di gioco Gallo ha l’opportunità di pareggiare, ma il suo tiro viene neutralizzato da Fiorentino E., che con un gran balzo riesce a sventare.

Nella ripresa subito Colicchia protagonista, ipnotizzando Voci V. che si era presentato a tu per tu con il portiere dell’AIVIO Catanzaro. Al 13′ Margiotta salta in dribbling due avversari, entra in area ed a botta sicura manda di poco a lato. Al 22′ uno svarione difensivo dell’AIVIO Catanzaro permette a Sestito di presentarsi solo davanti a Colicchia e di trafiggerlo con precisione. Non si arrendono i giallorossi, che provano a rientrare in partita al  24′ con un tiro dal limite di Tomaselli che sfiora il palo e ad una manciata di minuti dal termine con Costa, che si vede respinto da un miracolo di Fiorentino E. il suo tiro a botta sicura indirizzato nel set, ma il risultato non cambia.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *