ALLIEVI REGIONALI, SOLO UN PARI A BOVALINO

BOVALINESE – ASD AIVIO CATANZARO 3 – 3

BOVALINESE: Bova, Di Gianni, Romeo G, Qualtieri, Romeo F., Strangio, Accinni, Cosenza, Favasuli S., Morabito, Scipione. In panchina: Stilo, Giorgi S., Giorgi A., Mesiani P., Mesiani M., Favasuli D. All.: Frascà

AIVIO CATANZARO: Colicchia, Giordano, Galati, Tomaselli, Cristiano, Masciari, Mauro, Dolce, Rania, Caridi, Capicotto. In panchina: Merante, Toto, Cianciaruso, Leone, Rizzuto, Scumace. All.: Critelli

MARCATORI: 3′ pt Tomaselli (A), 23′ pt Rania (A), 34′ pt Romeo G. (rig.) (B), 13′ st Romeo G. (rig.) (B), 23′ st Rania (A), 36′ st Romeo G. (rig.) (B)

ARBITRO: Armocida di Locri

Non sono bastati all’Aivio Catanzaro un grande Mauro (migliore in campo) e la doppietta di Rania per tornare da Bovalino con i 3 punti. Tante, troppe le occasioni sprecate, così come le ingenuità che hanno permesso ai padroni di casa di usufruire di ben tre rigori per conquistare un prezioso pareggio al termine di un match scoppiettante e ricco di emozioni.

Pronti, via e già dopo 3’ dal fischio d’inizio dell’arbitro locrese Armocida i giallorossi passano in vantaggio con Tomaselli che, lanciato da Caridi, brucia in velocità i difensori locali e fredda Bova in uscita. Reazione della squadra reggina con uno scambio tra Accinni e Favasuli S. che porta la l’attaccante della Bovalinese a sferrare un potente tiro che chiama all’intervento Colicchia. All’8′ Dolce per Tomaselli sulla sinistra, ma Bova è bravo a chiudere lo specchio della porta all’esterno dell’Aivio. Al 10′ Scipione grazia Colicchia, spedendo il pallone alto sulla traversa dopo un’uscita sbagliata del portiere giallorosso. Al 16′ pt Mauro ruba la sfera a Cosenza e serve il proprio compagno di reparto Caridi, il quale cede a Rania, che di prima intenzione calcia a rete ma trova la pronta la risposta di Bova. Al 23’ l’Aivio Catanzaro raddoppia: è Rania, dopo un passaggio di Mauro, a decentrarsi e a sferrare dal vertice un preciso tiro che si insacca alle spalle dell’incolpevole  pipelet locale. 2’ dopo Colicchia è chiamato agli straordinari da Favasuli S., mentre al 30’ Bova ferma in uscita Rania. Ancora Colicchia si salva su una conclusione di Favasuli S., ma al 34′ pt la supremazia territoriale della Bovalinese si concretizza, con Tomaselli che sgambetta in area Accinni, provocando il rigore, che Romeo G. non sbaglia. Al 36′ si rivede l’Aivio Catanzaro: Masciari lancia dalle retrovie per Tomaselli,  che serve Rania, il quale calcia subito a rete, con Bova che devia in corner. Sugli sviluppi  ghiotta occasione per Galati che sciupa clamorosamente, ciccando il pallone. Finisce così la scoppiettante prima frazione di giuoco con i giallorossi in vantaggio.

Nella ripresa subito Aivio Catanzaro vicina al 3-1 con un pallonetto di Rania salvato sulla linea da Di Gianni. Al 10’ uscita a vuoto di Colicchia e pallone che giunge sui piedi di Favasuli S., sul cui tiro a botta sicura s’immola Mauro, che impedisce la realizzazione. Pari solo rinviato. Al 13’ infatti Masciari scalcia Accinni in area giallorossa e Romeo G. che è freddo a realizzare il suo secondo rigore. Al 23′ però i giallorossi tornano di nuovo in vantaggio, con il solito Mauro che imbecca Rania, il quale salta due avversari e anche il portiere Bova prima di depositare la sfera in rete. Sulle ali dell’entusiasmo l’Aivio Catanzaro si divora il colpo del ko: tiro di Caridi dal vertice dell’area che si stampa sul palo e arriva sui piedi dell’accorrente Tomaselli che sbaglia il più facile dei tap-in, spedendo alto sulla traversa. Così dopo un ingenuo fallo di mano di Cristiano, Romeo G. ha l’occasione di realizzare la sua personale tripletta di rigore e non sbaglia. Finisce così 3-3 con l’Aivio che ha tanto da recriminare per le occasioni fallite e per una difesa sicuramente da rivedere (11 gol subiti nelle ultime tre partite).

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *